Il cavallo che corre incontro al futuro.

Nino è un cavallo di città, chiuso in un recinto piccolo che tuttavia non si rassegna al correre incontro al futuro. Nino infatti non ha una direzione geografica, non sa di preciso dove andare, ma sembrerebbe sapere il quando.  Ha una strana fretta e si sposta veloce verso un tempo che lui solo ha nella mente. Gli portano da mangiare e lo fotografano in parecchi. “Guarda che bello!” di qua, “guarda che bello” di là. Lui scalpita e trotta lungo quei pochi metri, quei pochi istanti a sua disposizione. Ed è ostinato. Lo spazio e il tempo – che hanno tutta l’aria di essere troppo limitati per chiunque – sotto i suoi zoccoli, attorno alla sua chioma agitata, nel raggio dei suoi occhi scuri e nella linea della sua espressione neutra e concentrata – si espandono. Ne vince a ogni gesto un po’ di più. Scalciando, poi calmandosi, poi ricominciando di nuovo appena gli tornano le energie, Nino si rosicchia la vita, così come si rosicchia il fieno. E qualche volta se la gusta anche e sembra non dispiacergli nemmeno questo vento fresco di aprile.

nino

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s