La farfalla.

Una mattina mi toccava una commissione. Un appuntamento noioso, un periodo difficile. Stavo lì a parlare, sentendomi inadeguata, come spesso mi accade. E dire che di anni ne ho vissuti. Ben ottantaquattro. Ed è un periodo difficile. Mi chiedo quando mi riposerò, quando arriveranno i frutti di tutti i semi che ho seminato, se a ottantaquattro anni sto vivendo ancora un periodo difficile. Ci sarebbe da intendersi su cosa è un periodo difficile, ma non è che abbia così tante energie per spiegarlo.

Taglio corto, ero in coda alla posta a parlare con l’impiegata e io sono di poche parole da sempre. Ecco svelato il segreto per arrivare alla mia età: risparmiare fiato. Dire solo le cose importanti, e il resto del tempo tacere.

Per farla breve, ero lì che aspettavo di capire come fare con un libretto postale, lo ripeto: una cosa noiosa, una questione di denaro, quando mi giro per guardare in basso a destra dove spesso si posava il mio sguardo mentre l’impiegata trafficava con i documenti, e vedo una farfalla. Grande e colorata di arancio e nero.

La farfalla aveva una particolarità: camminava. Andava avanti a brevi passi, senza mai prendere il volo. Che strano, pensai.

Dopodiché, la mia mente è tornata al libretto, al ciuffo castano dell’impiegata e dai suoi occhi protetti dal vetro e dagli occhiali, in attesa di risposte rassicuranti sul mio denaro.

Ma la risposta non è arrivata se non molto dopo, a casa, quando mi è tornata in mente l’immagine della farfalla. Se per qualche ragione non puoi volare, allora cammina e cammina, ecco il senso della vita, almeno della mia.

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s